Meet the inventor:
10 post, 10 invenzioni.

#1
I famosi pneumatici silenziosi…

Questo è il primo episodio: segui il mio Profilo Twitter per non perderti i successivi.

I veicoli elettrici stanno diventando protagonisti della scena automobilistica globale, è quasi superfluo entrare nel merito di questo trend.
In quest’ambito si è scatenata una corsa per rendere i pneumatici dedicati a questa particolare tipologia di veicolo sempre più performanti, efficienti e confortevoli.
Quest’ultima caratteristica è particolarmente importante poiché pneumatici rumorosi possono davvero rovinare l’esperienza dell’essere alla guida di un silenzioso veicolo elettrico.

Pirelli Noise Cancelling System

Una sfida tutt’altro che semplice

Gli ingegneri Pirelli hanno trovato la soluzione: posizionare un particolare materiale fonoassorbente nella cavità del pneumatico.
Idea brillante, senza dubbio.
Tuttavia, essa ha fatto emergere la necessità di nuovi processi produttivi e nuovi macchinari per produrre questi famosi pneumatici silenziosi.
Una sfida tutt’altro che semplice: ecco perché sono stato chiamato a collaborare (come diverse volte prima).
Dopo un periodo di ideazione e prototipazione è nato un nuovo apparato robotizzato insieme a un nuovo processo di produzione, fondamentale per la produzione dei pneumatici della serie PNCS (Pirelli Noise Cancelling System).

Come funziona?

Una pluralità di elementi di riduzione del rumore sono disposti su un nastro di alimentazione mobile lungo la direzione di alimentazione predeterminata.
Gli elementi fonoassorbenti vengono successivamente allineati lungo la direzione di alimentazione e portati in contatto reciproco, per poi essere trasferiti su un piano di servizio disposto a valle del nastro di alimentazione lungo la direzione di alimentazione e avente, su una sua superficie superiore, un film continuo che supporta uno strato di materiale adesivo.
Lo strato di materiale adesivo viene applicato sulla superficie inferiore di ciascuno degli elementi fonoassorbenti prelevandolo dal film continuo.
Gli elementi vengono quindi trasferiti uno ad uno su un nastro trasportatore disposto a valle del piano di servizio lungo la direzione di alimentazione.
Gli elementi di riduzione del rumore vengono infine posizionati uno ad uno su una superficie radialmente interna di un pneumatico.

dettagli del brevetto: clicca qui

Meet the inventor:
10 post, 10 invenzioni.

Questo è il primo episodio: segui il mio Profilo Twitter per non perderti i successivi.